Meridiane e edifici capovolti: ecco le costruzioni più stravaganti del mondo

Confortevole, ben posizionata, facilmente raggiungibile. Magari con un parcheggio privato, ma sicuramente accogliente, grande e bella da vedere. La casa ideale, almeno per la maggior parte della gente, deve rispettare questi requisiti, ma chi ha progettato le case che oggi vi faremo vedere non aveva in mente tutto questo. 

Chi ha pensato a metterle in piedi aveva in mente una sola domanda: sarò in grado di renderla talmente stravagante da valerle l’appellativo di “costruzione più strana del mondo”?

Questi designer ci sono riusciti, eccome. Queste costruzioni non sono soltanto strane ed eccentriche, ma vere e proprie opere d’arte ed edilizia contemporanea in cui siamo certi abitereste o lavorereste volentieri. E ce n’è per tutti i gusti.

Casa di lusso tra gli alberi, Città del Capo, Sudafrica

Se si pensa a una casa immersa nel verde, in mezzo ad alberi secolari, difficilmente si immagina una struttura di legno con elementi di acciaio che si ergono verso il cielo. E non si pensa neppure a una casa di lusso dotata di tutti i comfort. Eppure, a questa casa sembra non mancare nulla.

È uno studio di architetti di Città del Capo, Malan Vorster, ad aver costruito la casa di lusso nel terreno dell’imprenditore Graham Paarman. Il risultato è assolutamente sorprendente.

La casa degli hobbit nel villaggio di Lammas, Galles  

A guardarla si potrebbe pensare che gli hobbit esistano per davvero. A vivere in queste casette particolari, però, è una famiglia normalissima del Galles, quella del fotografo e designer Simon Dale. Una casa completamente ecocompatibile, fatta con legno a chilometro zero, che si mimetizza nel verde della foresta gallese e di cui Simon va davvero fiero. Per costruirla non si è affidato ad alcuna ditta: ha speso meno di 3.000 sterline e l’ha messa in piedi con le proprie mani.

E non pensate che all’interno si viva male. Questa costruzione è dotata di tutti i comfort possibili.

Urban Treehouse dall’Africa a Londra, Inghilterra

Dal Sabi Sand Game Reserve e Kruger National Park, in Africa, al South Bank di Londra. La casa sull’albero è stata installata dalla Virgin Holidays nello splendido quartiere di Londra per promuovere il turismo in Sudafrica, ma soltanto temporaneamente. Una trovata pubblicitaria quindi, che ha utilizzato un’elegante casa di legno sorretta da quattro alberi per offrire ai londinesi un soggiorno per una notte nella splendida riserva sudafricana.

Voglreiter Auto Residence, la casa ecologica a forma di macchina a Salisburgo, Austria

Impossibile non notarla tra le normalissime case costruite in un normalissimo quartiere di Gnigl. È stato il designer visionario Markus Voglreiter a progettare la Voglreiter Auto Residence, mosso da un innato talento creativo e dal desiderio di sviluppare un progetto totalmente sostenibile.

La nuova casa, a forma di automobile, non è su ruote ed è stata interamente realizzata sul vecchio immobile degli anni ‘70.

Non sembra, ma questa abitazione si estende su una superficie di 900 metri quadrati e si sviluppa su tre piani arredati in stile moderno ed è progettata per bassi consumi energetici.

La casa solare bioclimatica a Cosswiller, Francia   

Chi ci vede una trottola e chi un’astronave extraterrestre. L’Heliodome è, in realtà, una gigantesca meridiana che funge da casa solare bioclimatica. È stata progettata per seguire i movimenti del sole e fornire ombra in estate e luce in inverno.

Viverci no, decisamente no. Queste costruzioni sono state progettate per sorprendere e sono diventate veri e propri poli d’attrazione turistica.

Wonderworks a Pigeon Forge, Tennessee, Stati Uniti

I bambini si divertono, ma gli adulti sanno apprezzarlo di più. Il Wonderworks è un centro divertimenti ubicato nel cuore della città montana Pigeon Forge, sede di Dollywood, il parco a tema di Dolly Parton. È proprio quel che sembra: un edificio storico precipitato non si sa da dove. Entrando, vedrete tutto al contrario.

Basket Building a Newark, Ohio, Stati Uniti

Lavorare è noioso, è assodato. Ma se la sede dell’azienda per cui lavorate fosse questa, lo pensereste ancora? Dave Longaberger ci ha pensato bene prima di avviare la sua Longaberger Company negli anni ‘90, oggi ospitata in un edificio di ben 9.000 metri quadrati a forma di cesto da picnic.

Dentro non ci troverete gustosi sandwich da asporto, ma gli allegri dipendenti della compagnia che producono ceste e accessori in legno d’acero fatti a mano.

Little Crooked House, Polonia 

Pareti deformate, vetrate curve e un effetto da cartone animato che non passa inosservato. La Little Crooked House si trova in Polonia ed è un edificio decisamente fiabesco progettato dagli architetti Szotynscy & Zaleski, che si sono ispirati alle illustrazioni di libri per bambini di Jan Szancer.

L’edificio, sui suoi 4.000 metri quadrati, ospita negozi, uffici e ristoranti.

E voi, conoscete costruzioni più stravaganti di queste?

Fonti immagini: Smart Magazine, Inhabitat, Repubblica, Visit My Smokies, Architettura Ecosostenibile

Lascia un commento!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *